Ogni volta che sfogli le riviste o guardi la tv ti chiedi come fanno le celebrities ad avere un sorriso perfetto?
In effetti l’occhio di tanti cade spesso e volentieri sui denti bianchissimi delle star di casa nostra ed oltreoceano.

Ma come faranno mai ad avere denti così bianchi?

E, soprattutto, potremo avere anche noi “comuni mortali” un sorriso così smagliante e privo di imperfezioni?

Sono domande che nascono in maniera spontanea, se le pongono più o meno tutti. Anche i nostri pazienti ci chiedono come avere denti da star, dritti e brillanti.

La preoccupazione più grande a tal proposito riguarda l’aspetto economico. L’equazione che risulta piuttosto logica è infatti la seguente: per avere dei denti da star è necessario anche avere un conto corrente con tanti zeri.

In che modo?

Accade grazie all’ortodonzia ed alle faccette in disilicato.

Di seguito ti spieghiamo nel dettaglio in cosa consistono queste due soluzioni che ti permettono di ottenere denti da star con meno di diecimila euro.

L’ortodonzia

Per denti dritti e belli la prima strada da seguire è quella dell’ortodonzia.

L’ortodonzia moderna non si limita dunque al corretto allineamento dei denti ma promuove il raggiungimento di un equilibrio ottimale fra efficienza della masticazione, salute dentale, estetica del sorriso e benessere complessivo del paziente. La cura ortodontica é dunque finalizzata al raggiungimento di una nuova posizione dei denti che risponda ad esigenze estetiche e funzionali.

La terapia ortodontica si avvale di diversi dispositivi che, generando forze di trazione/pressione, attuano lo spostamento dei denti.

Questi dispositivi si dividono in: apparecchi mobili o rimovibili ed apparecchi fissi.

I primi sono apparecchi che il paziente può mettere e togliere in autonomia secondo precise indicazioni terapeutiche. Essi sono realizzati in resina acrilica e possono incorporare porzioni metalliche (viti e ganci).

Gli apparecchi fissi, invece, sono costituiti generalmente da attacchi in metallo o ceramica (questi ultimi non visibili) fissati direttamente sugli elementi dentali per mezzo di resina adesiva e collegati fra loro da archi in sottile filo metallico.

Questi ultimi sostituiti progressivamente durante la cura dall’ortodontista, esercitano le trazioni necessarie allo spostamento dei denti. Gli apparecchi fissi, vestibolari esterni o linguali interni, possono essere applicati, modellati e rimossi unicamente dall’ortodontista.

Ti ricordiamo che oggi esistono anche i cosiddetti apparecchi invisibili, che rappresentano l’ultima frontiera dell’ortodonzia moderna.

L’apparecchio invisibile determina il progressivo allineamento dentario con la stessa efficacia dei tradizionali apparecchi in metallo o ceramica, evitando alcuni disagi estetici o funzionali come, ad esempio, la difficoltà di eseguire una corretta igiene orale dopo i pasti o le irritazioni procurate dalla presenza di attacchi e fili metallici nel cavo orale.

Le faccette in disilicato

Le faccette in disilicato di litio, realizzate con una vetroceramica molto resistente, dette anche placchette o facing, rappresentano un’ottima soluzione, minimamente invasiva ed economica, per migliorare considerevolmente il tuo sorriso.

Esse sono piastrine ultrasottili che vengono fissate sulla facciata anteriore dei denti, non modificando o compromettendo in nessun modo la struttura sana del dente.

Il trattamento necessario per la loro applicazione è rapido ed economico.

Tutto si svolge in sole due sedute:

  1. Nella prima si analizza la situazione del tuo sorriso e dopo aver selezionato tra una infinita varietà di pigmenti la tonalità desiderata si disegna la faccetta idonea.
  2. Nella seconda il dentista prepara minimamente la superficie anteriore dei denti interessati per cementare i gusci di porcellana ultra sottili con l’aiuto di adesivi di nuova generazione.

Con le faccette in disilicato si ottiene un risultato duraturo per il paziente.

Mentre con lo sbiancamento dei denti, il paziente deve sottoporsi al trattamento ogni anno perché i risultati non durano per molto tempo, con le faccette questo non succede.

Inoltre, se il paziente consuma bevande come alimenti tè, caffè, alcool, o alimenti colorati, gli effetti dello sbiancamento dei denti svanisce molto più velocemente.

La soluzione delle faccette, invece, è permanente ed anche impercettibile. Le faccette non condizionano nessuna delle attività quotidiane, puoi mangiare quello che desideri, lavarti i denti con metodo tradizionale e non è necessario seguire alcuna cura particolare, anche se resta valida comunque la precauzione generica e valida per tutti per mantenere i denti sani di evitare di mangiare cibi duri o di bere bevande fortemente colorate.

Se la cementazione adesiva è fatta con prodotti di qualità superiore e una tecnica impeccabile, le faccette possono restare al loro posto per molti anni senza alcun problema.

Vuoi maggiori informazioni? Lascia un commento, contattaci via email oppure chiama il numero verde: